Matrimonio Ketty e Matteo

Il reportage fotografico del matrimonio di Ketty e Matteo è iniziato nel modo che io preferisco: la preparazione della sposa. Dopodiché ho raggiunto lo sposo in trepidante attesa della sua futura moglie presso la chiesa di San Pietro Orseolo di Mestre (VE).

Al termine della cerimonia abbiamo avuto modo di fare alcune foto di rito (foto di gruppo, con parenti, etc) per poi salire in macchina e muoversi alla volta dell’Abbazia S. Maria del Pero a Monastier (TV). Ma gli sposi volevano a tutti i costi bere uno spritz in compagnia del loro autista (nonché amico) e del fotografo… nulla di strano, se non fosse che ho avuto modo di fare una delle foto più emblematiche, irriverenti e “sopra le righe” di tutta la giornata, se non della mia carriera: lui che apre la portiera della macchina per far salire lei, nel parcheggio dello Snack Bar “Da Renato” in un punto non ben definito della campagna Trevigiana… SPETTACOLO!!

Una volta al ricevimento tutto è proseguito a meraviglia fino a notte fonda per un totale di 15 ore di puro divertimento!

“Carpe Diem …. sempre, soprattutto nel giorno più bello e importante della tua vita.

Questo è esattamente quello che riesce a fare Andrea con tutta la sua passione… uno sguardo teso, un volto felice, un sorriso pieno di emozione, lacrime di gioia, abbracci pieni d’amore, una mano che accompagna l’altra, sguardi buffi e divertiti: sono solo alcuni piccoli dettagli che lui riesce a catturare quel giorno… sì perché lui non si limita a fotografare: lui cattura ogni momento in modo unico e fantastico, regalando l’emozione di poter rivivere il giorno del proprio matrimonio anche a distanza di tempo.

Felice ed orgogliosa di aver affidato a lui uno dei compiti più difficili, nel giorno del mio matrimonio.”

Ketty e Matteo