Matrimonio Carlotta e Giovanni

Carlotta e Giovanni sono due ragazzi giovani, dinamici, amanti della natura e dei piccoli grandi gesti quotidiani, e forse anche (e soprattutto) per questo hanno deciso di vivere e sposarsi a Nanto (VI), un paesino ai piedi dei Monti Berici.

Il reportage fotografico è iniziato presso un barbiere di Vicenza per “barba & capelli” di Giovanni. Subito dopo ho raggiunto Carlotta che mi aspettava a casa sua per il “trucco & parrucco” assieme alla sua testimone.

A due passi da casa la chiesa di S. Maria Annunziata di Nanto dove lo sposo attendeva Carlotta assieme a parenti ed amici. Arriva la macchina, Giovanni apre la portiera… vuota! Apre il portabagagli… vuoto… attimi di calma molto apparente… ed eccola sbucare dalla scalinata laterale!!

Cerimonia, foto di rito, e poi via verso l’Agriturismo Da Sagraro a Mossano (VI). Luogo meraviglioso, immerso nella natura con una vista spettacolare, circondato da verde e animali.

Brindisi di benvenuto, poi pranzo all’interno, intervallato da svariate pause di “decompressione” (pennichelle annesse) all’esterno.

Tutto molto bello, anzi: bellissimo! Ma quindi per la cena tutti a casa? Col cavolo! Nell’appezzamento collinare adiacente all’Agriturismo è stato allestito una sorta di “salotto rurale” con balle di fieno, divani, poltrone, abat-jour e una mega grigliata accompagnata da fiumi di birra per intrattenere gli ospiti ed accogliere ulteriori amici arrivati apposta per festeggiare gli sposi a suon di musica e fuochi d’artificio.

Ben 15 ore abbondanti di reportage e tanti ma tanti scatti rubati, una giornata infinita… e avrei voluto non finisse mai!

“Nel giorno del nostro matrimonio, Andrea è stato un fotografo discreto, nel senso più positivo della parola, che ha saputo cogliere i momenti più belli della giornata e regalarci così un ricordo indelebile.

Fin da subito l’abbiamo scelto per il suo stile non convenzionale nel taglio delle foto, nel post-editing e nell’utilizzo di uno stile bianco e nero moderno.

È stata poi una piacevolissima scoperta vedere che nel corso del matrimonio, Andrea ha saputo cogliere l’evolvere della giornata non chiedendo foto di rito che per nostro gusto avrebbero fatto vivere con meno genuinità i momenti, rubando scatti a noi ed agli invitati, mantenendo così un tono decisamente naturale della festa!

Straconsigliato!!!”

Carlotta e Giovanni