Matrimonio Ketty e Francesco

Il reportage del matrimonio di Ketty e Francesco è stato qualcosa di unico e coinvolgente, dandomi l’opportunità di divertirmi come non mai!

Sposarsi a Dicembre non è cosa da tutti i giorni, e già questo crea una “cornice” molto particolare e suggestiva (gente in piumino, lucine di Natale nelle case, strade e città addobbate a festa), creando un’atmosfera decisamente sopra le righe!

Il reportage è iniziato nel più classico dei modi: a casa della sposa per “trucco & parrucco”. Dopodiché ho raggiunto lo sposo presso la Chiesa dei Santi Benedetto, Cirillo e Metodio a Marcon (VE), insieme ad amici, parenti e gente comune (cerimonia svoltasi durante la celebrazione della regolare Santa Messa… risultato? Chiesa imballata di gente!).

Terminata la cerimonia con la foto di gruppo, mentre gli invitati si dirigevano al ricevimento, gli sposi hanno ben pensato di fare una piccola deviazione: andare a votare per il Referendum Costituzionale… Avete mai visto due sposi, freschi di matrimonio, con le cartelle elettorali in mano all’interno di una scuola pubblica, in mezzo ai volti sbigottiti della gente? Io sì, ed è stato meraviglioso!

Dopodiché altra deviazione per un brindisi intimo in quel di Treviso. Ricordo che era periodo di Natale, e in una piazza della città c’era la classica giostrina con i cavalli e le carrozze e i bambini felici e… gli sposi che hanno ben pensato di farci un giro!

Finalmente abbiamo raggiunto il luogo del ricevimento presso Casa Gobbato a Volpago del Montello (TV), dove tutti gli invitati attendevano impazienti l’arrivo di Ketty e Francesco. E da quel momento è stato un susseguirsi frenetico di scatti rubati, musica, risate, drink, sigari, photoboot, balli, fino al rientro a casa in pulmino per riaccompagnare incolumi gli irrudicibili (sposi compresi), col varco della soglia di casa della sposa in braccio allo sposo. EPIC WIN!

Durata del reportage? 16 ore. Bruscolini 😀

“Volevamo che le foto del nostro matrimonio fossero spontanee, naturali e distanti dal tradizionale servizio di foto in posa. Attraverso gli scatti realizzati ora possiamo rivivere momenti ed emozioni di quel giorno, nostri ma soprattutto dei nostri invitati.

Andrea si è reso molto disponibile per l’intera giornata (trattamento molto onesto) e il rapporto instaurato con lui  si è presto trasformato da professionale in amichevole.

Una botta di energia ed un tocco di leggerezza… grazie Andrea!”

Ketty e Francesco